Strategie e veti incrociati, tra Pd e De Luca è uno stallo alla messicana- Corriere.it

Strategie e veti incrociati, tra Pd e De Luca è uno stallo alla messicana- Corriere.it


di Simona Brandolini

A pagare le spese dello scontro tra Pd e governatore per ora il figlio Piero. Il no alla sua riconferma come vicepresidente del gruppo alla Camera sta assumendo i contorni non pi di una bega tra palazzi

Benvenuti nella newsletter Diario Politico che per due volte a settimana vi propone un punto di vista sui fatti politici. Potete registrarvi qui e scrivere all’indirizzo: [email protected]

La famigerata e stranota battuta dalemiana (in realt presa in prestito dall’ex presidente del Consiglio ad un nobiluomo leccese) capotavola dove mi siedo io, s’attaglia a Vincenzo De Luca come poche. Anche in un momento di estreme turbolenze e di guerra aperta al cacicco campano da parte di Elly Schlein e del nuovo Pd, il governatore ha l’idea di poter ancora dare le carte. Il suo alleato di ferro, in questo momento, il tempo. Ha quasi tre anni di governo davanti a s. Il terzo mandato, con relativa riforma dello statuto regionale, solo una discussione rinviata: Perch le questioni campane si decidono in Campania, non a Roma o all’Onu, va ripetendo. Certo che a pagare le spese dello scontro per ora il figlio Piero. Il no alla sua riconferma…


Author: Simona Brandolini
Data : 2023-05-23 14:09:25
Dominio: www.corriere.it
Leggi la notizia su: Corriere.it – Politica
LEGGI TUTTO

Previous Allevatori, il governo dichiari l’emergenza brucellosi – Cam…

Leave Your Comment