Super Mario, la storica voce va in pensione

0


Dopo quasi trent’anni di onorato servizio, la voce ufficiale di Super Mario, Charles Martinet, si ritira. A comunicarlo è stata la stessa Nintendo, confermando quanto ipotizzato dai fan dopo la diffusione di alcuni trailer con i nuovi doppiatori già al lavoro. Martinet doppiava l’idraulico italoamericano più famoso al mondo sin da Super Mario 64 del 1996 – il primo videogioco con protagonista parlante – prestando successivamente la voce anche ad altri personaggi della serie.

Super Mario ma anche il fratello Luigi così come gli antagonisti Wario e Waluigi e le versioni baby dei due fratelli: Charles Martinet è stato un vero tuttofare, doppiando un gran numero di personaggi apparsi in tre decenni di videogiochi marchiati Nintendo. Il primo titolo a cambiare i connotati vocali dell’intramontabile eroe potrebbe essere proprio quel Super Mario Bros. Wonder atteso come uno dei giochi più di successo della seconda parte dell’anno, grazie alle tantissime novità a livello di gameplay, alla maggiore difficoltà rispetto ai capitoli precedenti e alla già iconica trasformazione in Mario Elefante. Il primo indizio sul cambio di voce era però arrivato dal trailer del gioco WarioWare: Move It, con i fan più accaniti della saga che si erano subito accorti di un timbro sensibilmente differente.

Qui sotto, il post di saluto su X di Martinet, impossibile da non leggere con la voce di Mario:

Twitter content

This content can also be viewed on the site it originates from.

Il 67enne Martinet aveva iniziato la propria carriera come doppiatore ufficiale di Mario e degli altri personaggi Nintendo ormai 27 anni fa riscontrando subito un grande successo in Giappone così come nel resto del mondo. Il suo pensionamento è dovuto dunque soltanto all’età e alla volontà di alleggerire i propri impegni. Martinet rimarrà però all’interno della famiglia Nintendo con il ruolo ambasciatore e sarà inviato a vari eventi in giro per il mondo, continuando a intrattenere gli appassionati con la propria voce e le tante frasi ormai diventate parte della leggenda videoludica. Una decisione saggia da parte del colosso nipponico visto che più che semplice doppiatore, Martinet è ormai un personaggio carismatico molto seguito sui social.





Leggi tutto su www.wired.it
di Diego Barbera www.wired.it 2023-08-22 09:38:57 ,

Leave A Reply