Ucraina, la diretta – Comandante ucraino: “Pronti alla controffensiva”. Media russi: “Nave da guerra russa attaccata da droni occidentali”

Ucraina, la diretta – Comandante ucraino: “Pronti alla controffensiva”. Media russi: “Nave da guerra russa attaccata da droni occidentali”




Podolyak: “Non cederemo alcun territorio ai russi”

“Qui stanno piovendo missili sugli ospedali. Parlare di compromesso ora porterà solo altri decessi in Ucraina“. Così al Corriere della Sera il consigliere di Zelensky Mykhailo Podolyak. In merito alla proposta cinese – riconoscimento dei territori occupati dalla Russia – ribadisce: “La nostra ‘formula di pace’ prevede come primo passo la completa rimozione dei gruppi armati russi dal territorio dell’Ucraina entro i confini del 1991″. “È ovvio – dice ancora – che non sosterremo alcuna opzione che comporti concessioni territoriali. I cosiddetti scenari di ‘compromesso’ non porterebbero alla pace ma alla prosecuzione della guerra e a un aumento significativo della pressione terroristica sull’Ucraina. Ma non solo. Vedremmo un’ulteriore militarizzazione della Russia e nuove aggressioni ad altri Stati”. Rispetto alle iniziative della Santa Sede “se il Vaticano promuoverà il ritiro delle truppe russe dal territorio dell’Ucraina, chiederà l’accesso e il ritorno di prigionieri militari e civili ucraini e dei bambini rapiti – aggiunge Podolyak – allora accoglieremo con favore tale iniziativa. Se invece la Santa Sede ha una visione diversa, purtroppo, non farà che approfondire la crisi e provocare ulteriori azioni aggressive da parte della Russia“.  


Comandante ucraino: “Pronti alla controffensiva”

Il comandante delle Forze armate ucraine Valeriy Zaluzhny ha pubblicato un video su Telegram che lascia intendere l’inizio della controffensiva: il filmato mostra i soldati ucraini che si preparano alla battaglia, recitando una preghiera. “È ora di riprenderci ciò che è nostro”, ha detto Zaluzhny. Intanto il segretario del Consiglio nazionale di sicurezza Oleksy Danilov, che fa parte del gabinetto di guerra, ha dichiarato alla Bbc che l’Ucraina è pronta a lanciare la controffensiva e ha sottolineato che il governo ucraino non ha “il diritto di sbagliare” sulla decisione perché è una “opportunità storica che non si può perdere”.  


007 Kiev: “I russi preparano una provocazione a Zaporizhzhia”

La Russia “sta preparando una provocazione su larga scala alla centrale nucleare di Zaporizhzhia con una simulazione di incidente”. Lo ha riferito l’intelligence militare ucraina, riporta Ukrinform. “A tal fine, verrà effettuato un attacco direttamente sul territorio dell’impianto nucleare. Successivamente, sarà annunciata una fuga di emergenza di sostanze radioattive. L’Ucraina sarà come sempre incolpata dell’incidente”, ha affermato il Gur, secondo cui l’obiettivo dei russi far scattare “un’indagine dettagliata durante la quale tutte le ostilità saranno interrotte”, in modo da avere tempo per “riorganizzarsi”.  


Media russi: “Nave da guerra russa attaccata da droni occidentali”

I droni marini con cui l’Ucraina ha attaccato la nave della Flotta russa Ivan Khurs tre giorni fa erano di fabbricazione occidentale e sono stati lanciati da un centro operativo navale aperto con la partecipazione degli Stati Uniti a Ochakov, in Ucraina meridionale, e controllato da Starlink, ha dichiarato una fonte all’agenzia di stampa statale russa Ria Novosti



Source link
di F. Q.
www.ilfattoquotidiano.it
2023-05-27 08:21:48 ,

Previous Concorso per 2 categoria d (puglia) ISTITUTO TUMORI ‘GIOVANNI PAOLO II’ ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO

Leave Your Comment