A Napoli arrivano i camion dei rifiuti elettrici: la svolta green dell’Asia

0

Author: Giuseppe Cozzolino
Data : 2023-09-21 20:05:15
Dominio: www.fanpage.it
Leggi la notizia su: Napoli Fanpage
LEGGI TUTTO


Sabato e domenica saranno presentati i primi due mezzi elettrici da 6 tonnellate, poi ne arriveranno altri tredici. Quindi, altri 15 da 3,5 tonnellate, per un totale di 30 mezzi Asia interamente elettrici.

Trenta mezzi elettrici per la raccolta rifiuti a Napoli: è la “svolta green” di Asia, la società che si occupa della raccolta nel comune partenopeo. La presentazione avverrà nel fine settimana del 23-24 settembre a Piazza del Plebiscito, nell’ambito dell’evento “Salute per tutti”. Un percorso iniziato già da un anno, con l’acquisto dei primi 12 mezzi: si tratta di spazzatrici elettriche già in servizio, alle quali ora si aggiungeranno anche nuovi veicoli. Sabato i primi due automezzi da 6 tonnellate (ma ne arriveranno altri 13) con alimentazione elettrica. Quindi, altri 15 nuovi mezzi elettrici da 3,5 tonnellate. I primi due mezzi entreranno subito in servizio, mentre nei prossimi mesi arriverà la consegna degli altri.

“Il rinnovo della flotta di Asia si muove in maniera determinata nel campo dei mezzi elettrici”, ha spiegato Vincenzo Santagada, assessore ai rifiuti del Comune di Napoli, che ha poi aggiunto: “il loro arrivo in servizio è un passo importante perché mette in moto un percorso del rinnovo dei mezzi che guardano con attenzione alla salute per tutti i cittadini. Gli elettrici sono mezzi adeguati che abbattono l’inquinamento e l’acustica che sono tra i problemi spesso importanti nella salute dei cittadini”.

“Lavoriamo sul nostro programma che si basa su un ampio spettro di impegno per la salute e il benessere dei cittadini che possano godersi la loro Napoli, insieme ai turisti”, ha aggiunto Domenico Ruggiero, amministratore unico di Asia, “la nostra nuova flotta elettrica è una risposta concreta a questi problemi. I veicoli elettrici in nostra dotazione non emettono emissioni dirette, quindi non contribuiscono all’inquinamento atmosferico ed essendo molto più silenziosi dei veicoli a combustione interna, riducono l’inquinamento acustico cui siamo sottoposti”.



Leggi la notizia su: Napoli Fanpage

LEGGI TUTTO

Giuseppe Cozzolino , 2023-09-21 20:05:15 ,

Leave A Reply