Calcio: rimonta Sassuolo, Udinese in casa non vince più – Calcio

0


(di Lorenzo Padovan)
L’Udinese non sa più vincere in
casa. Come contro Verona e Atalanta, va in vantaggio ma si fa
riprendere nel finale. La svolta è arrivata per una follia di
Payero che, poco dopo il 2-0, fa una brutta entrata su Erlic e
si fa cacciare dal campo, lasciando i suoi in 10 e in balia
degli avversari per oltre mezz’ora. Il Sassuolo porta a casa un
punto ricercato. Cioffi rinuncia a Samardzic e boccia ancora
Thauvin preferendogli capitan Pereyra a supportare l’unica punta
Lucca. Zemura si fa male nella rifinitura; al suo posto Kamara.
Dionisi ritrova Boloca e Berardi ma deve fare i conti con
infermeria piena e panchina solo di millennials. In tribuna ci
sono solo 33 tifosi arrivati da Sassuolo. Il primo quarto di
gara va in archivio senza azioni pericolose, ma è il Sassuolo a
tenere il pallino del gioco. Alla mezz’ora il pubblico fischia i
padroni di casa e la scossa serve: nella prima vera azione
offensiva del match i friulani trovano il vantaggio: al 36′
Pereyra ubriaca gli avversari con finte e pennella da sinistra
sulla testa di Lucca che fa valere i propri due metri di
altezza, svetta su Ferrari e insacca. La ripresa inizia senza
cambi ma è l’Udinese a trovare il raddoppio con un’azione
fotocopia, ed è gol di Pereyra. Al 14′ Payero su una palla
persa in attacco entra in ritardo su Erlic e Manganiello lo
manda negli spogliatoi per il grave fallo di gioco. Inizia un
altro match con il Sassuolo che schiaccia l’avversario nella
propria area. Il primo pericolo lo crea Thostvedt; al 25′ é
Ferrari a svettare di testa e Silvestri respinge. E’ un assedio
e Dionisi si gioca il tutto per tutto, togliendo Pedersen e
inserendo un secondo centravanti, Mulattieri. Alla mezz’ora
Ebosele entra in ritardo su Pinamonti e Berardi insacca il
rigore assegnato da Manganiello. Il Sassuolo accentua la
pressione e Mulattieri di testa al 37′ centra la traversa a
Silvestri sconfitto. Passano due minuti e gli ospiti colpiscono un
altro palo con Ferrari, di testa. Il pareggio arriva al 43′ con
il secondo rigore di Berardi dopo un fallo di Kabasele su
Mulattieri.

   
Finale al cardiopalma: il Sassuolo cerca il sorpasso ma è
l’Udinese ad avere la clamorosa occasione della vittoria con
Lovric.

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA



Source link
di
www.ansa.it
2023-12-17 17:29:41 ,

Leave A Reply