Catania, sorprende il partner con un’altra in un locale: botte da orbi

0

Author: Daniela Vitello
Data : 2023-08-04 08:11:20
Dominio: www.perizona.it
Leggi la notizia su: Curiosità – Perizona Magazine
LEGGI TUTTO


E’ virale da alcune settimane sui social un video girato a Catania che mostra una donna inferocita intenta a picchiare il partner in un locale pubblico della città etnea dopo averlo sorpreso con un’altra. L’uomo e la sua accompagnatrice sono seduti ad un tavolino e da lì non si schiodano nemmeno quando la moglie inizia a dare in escandescenze. “Lui è con me che deve stare, se ne è andato all’ora di pranzo”, urla prima di spintonare il partner. Segue una raffica di schiaffoni in pieno viso al termine della quale la donna afferra l’uomo per i capelli. La vittima del violento attacco non accenna alla minima reazione e la donna seduta con lui al tavolo ostenta indifferenza bevendo e accendendosi una sigaretta come se nulla fosse. Ad un certo punto, una ragazza (probabilmente una dipendente del locale) si avvicina e tenta di placare la donna, senza successo, mentre nessuno dei presenti interviene.

Cosa sarebbe successo se al posto dell’uomo ci fosse stata una donna?

A girare il video finito sui social è una donna che durante l’alterco pronuncia frasi quali “Non ci credo”, “Shhh non si sente”. La clip ha generato un acceso dibattito. La domanda più gettonata è: cosa sarebbe successo se al posto dell’uomo ci fosse stata una donna? Perché se la vittima è un uomo, scene come queste suscitano semplicemente ilarità e nessuno si indigna? Ecco alcuni commenti: “Fosse stato a parti inverse lei avrebbe avuto tutta la ragione di amare qualcun’altro e lui si sarebbe fatto la galera per aggressione”, “Non riesco a guardare. Tanta violenza è ingiustificata. Insultalo ma con le mani in tasca! Che scene immonde”.
CLICCA E SEGUICI SU FACEBOOK

Ed ancora: “Per la parità dei sessi, la donna può menare?”, “Giustissimo tutelare un determinato sesso, ma non a discapito dell’altro. Se ci deve essere tutela, bisogna garantirla ad ambedue le parti”, “Un applauso per l’autocontrollo di lui, è stato a prendere ceffoni senza fare una piega”, “Che schifo. Nessuno interviene per fermare la violenza”, “La violenza è violenza sia su una donna che su un uomo, dovevano fermarla anziché guardare, filmare, commentare”, “Femminilità tossica”, “Viviamo in un mondo paradossale, se la violenza la esercita un uomo su una donna è indignazione come è giusto che sia, se invece è una donna a farlo su un uomo, suscita solo risate del caz*o…vergogna!!!”.



Leggi la notizia su: Curiosità – Perizona Magazine

LEGGI TUTTO

Daniela Vitello , 2023-08-04 08:11:20 ,

Leave A Reply