rewrite this title «Dalle opposizioni contrarietà di principio. Ora nella riforma c’è equilibrio»- Corriere.it

0



rewrite this content and keep HTML tags

di Paola Di Caro

La vicecapogruppo di Forza Italia in commissione Affari costituzionali al Senato: «La legge elettorale viene dopo»

Ha una certezza Daniela Ternullo, vicecapogruppo di Forza Italia in commissione Affari costituzionali del Senato. Dopo il voto di ieri sull’emendamento del governo che costituisce il perno della riforma costituzionale — l’elezione diretta del premier — si sta «andando nella direzione giusta: rispetto al testo originario abbiamo tutti insieme lavorato nella maggioranza per trovare un giusto equilibrio, e anche se ancora qualcosa potrà essere modificato nel prosieguo dei lavori, il principio dell’elezione diretta di chi rappresenta il popolo è un punto fermo, da cui non si torna indietro».

Non sarà facile: le opposizioni sono sul piede di guerra.
«Lavoreremo ancora, cercheremo ancora di trovare punti comuni, anche se sappiamo che esistono contrarietà di principio. Ma stiamo attenti a non creare polemiche inutili».

Quali?
«La prima è fare confusione tra legge elettorale e legge costituzionale. Noi stiamo cambiando con questa riforma il sistema di governo, dando più voce ai cittadini. La legge elettorale viene dopo».

Quando? Non è indifferente quali saranno le soglie e con che sistema si deciderà, se a uno o due turni.
«Certamente non lo è, ma sarà materia del dopo. Prima stabiliamo quale sistema costituzionale il Paese dovrà avere, poi penseremo alla legge elettorale. E quindi, la riforma dovrà…



Source link
di Paola Di Caro
www.corriere.it
2024-04-02 18:54:16 ,

Leave A Reply