Valanga in Svizzera, morti due sci-alpinisti di Lecco

Valanga in Svizzera, morti due sci-alpinisti di Lecco



Una valanga sulle Alpi Svizzere ha travolto e ucciso due alpinisti: sono due sportivi italiani: un trentenne e un cinquantenne di Lecco. Un terzo alpinista è sopravvissuto. L’incidente è avvenuto questa mattina, sul Pigne d’Arolla, vetta di 3800 metri tra il Cervino e il Gran Combin. Sul posto sono intervenuti i soccorritori svizzeri con l’elicottero della compagnia Air Glaciers.

In base a quanto si è potuto finora apprendere i morti erano residenti nel quartiere collinare Germanedo di Lecco, entrambi attivi nel gruppo Asen Park

Il gruppo stava affrontando una via classica di scialpinismo, che si trova sull’ itinerario Chamonix Zermatt. Nella stessa zona nel maggio 2018 erano morti in 7 italiani rimasti bloccati dal maltempo.



LEGGI TUTTO

[email protected] (Redazione Repubblica.it) , 2024-05-19 11:46:17 ,torino.repubblica.it

Previous Secondigliano, apre campo di calcio per chi va a scuola

Leave Your Comment