Xbox, le nuove Wraps per cambiare look alla vostra Series X

0


Microsoft ha ufficializzato una nuova categoria di accessori per le Xbox Series X. Chiamati Wraps, si presentano come una sorta di skin da applicare alla scocca esterna della console, per cambiarne colore e stile senza dover spendere una grossa somma. Sarà quindi possibile modificare l’aspetto della propria Xbox, che diventerà di fatto simile a una delle tante edizioni limitate uscite negli anni, con la massima libertà di poter sostituire le Wraps nel tempo. Per celebrare la novità Microsoft ha lanciato anche una edizione speciale dedicata a Starfield, il gioco più atteso dell’anno sulla piattaforma.

Sono tre in tutto le Wraps presentate per ora dal colosso (già preordinabili sul sito ufficiale anche in Italia): due dallo stile mimetico e la terza dedicata appunto a Starfield, che permette di impreziosire Xbox Series X con una veste che rimanda all’atmosfera spaziale e futuristica del titolo ormai prossimo all’uscita (e che metterà a disposizione dei giocatori centinaia di mondi esplorabili). Le fasce personalizzate sono state progettate in modo specifico per la console di nuova generazione e sono in grado di coprire in modo efficace tutta la superficie preservando la funzione delle prese d’aria, dei vari ingressi, così come i piedini sul fondo. È bene sottolineare come le Wraps non sono adesive, ma più simili ai dei veri e propri “vestiti” indossati dalla console: si possono assicurare con sicurezza alla scocca esterna della Xbox tramite ganci e anelli progettati ad hoc, in combinazione con strisce in silicone per il grip interno.

Il prezzo dei due Wraps con stile mimetico è di 44,99 euro (per ora sul mercato europeo è disponibile solo quella azzurra), mentre la versione a tema Starfield, di colore bianco, costa 49,99 euro. È possibile procedere con la prenotazione da subito presso il sito ufficiale di Microsoft, con le consegne che inizieranno il 18 ottobre per il modello Starfield e il 10 novembre per quello mimetico.



Leggi tutto su www.wired.it
di Diego Barbera www.wired.it 2023-08-22 10:44:19 ,

Leave A Reply